Fanwave.it
Fanwave.it

Angeli di Mons, uno storico contatto alieno?

Angeli o Alieni di Mons?

Cercare la presenza del divino nella storia umana non è semplice e si presta a frequenti travisamenti. Anche perché col passare dei secoli alcuni fenomeni inspiegabili, se non in termini di miracoli, possono poi sembrare frutto di una tecnologia superiore, forse non di origine terrestre.

Così in Gran Bretagna si parla da tempo della storia degli Angeli di Mons. Si tratta di un episodio legato alla Prima Guerra Mondiale. Il 26 agosto 1914, presso la città belga di Mons, preponderanti armate tedesche riuscirono ad annientare le divisioni del Corpo di Spedizione Britannico, giunto in soccorso dell'armata francese e belga, già in ritirata.

Angeli di Mons, miracolo o isteria collettiva?

Finora leggenda voleva che a consentire il ritiro senza troppi danni delle armate alleate fino a una quarantina di chilometri da Parigi fosse stata l'apparizione di una squadriglia di angeli che si libravano sopra i soldati inglesi.

Molti di loro in seguito descrissero queste apparizioni come figure diafane, evanescenti, armate di lunghi archi, che avevano fatto imbizzarrire i cavalli delle armate tedesche, impegnate nell'opera di accerchiamento, disperdendole.

Inizialmente i giornali britannici parlarono degli spiriti degli arcieri inglesi rimasti non sepolti dopo la celebre battaglia di Azincourt, o della discesa in terra di San Giorgio (patrono d'Inghilterra) o dell'Arcangelo Michele. Poi col passare degli anni il caso venne archiviato come un episodio di "isteria collettiva".

Nigel Watson
Nigel Watson

Per Nigel Watson a Mons ci fu un contatto alieno

Secondo Nigel Watson, autore di un libro ("Ufos of the First World War: Phantom Airships, Balloons, Aircraft and other Mysterious Aerial Phenomena") dedicato a possibili episodi della Prima Guerra Mondiale che videro protagonisti Ufo e altre attività extraterrestri, l'episodio andrebbe totalmente rivisto.

Sarebbe infatti possibile che si sia trattato di un "contatto del primo tipo" con uno o più visitatori alieni che avrebbero scelto di apparire in una forma riconoscibile da entrambi i contendenti.

Non è chiaro peraltro perché un gruppo di alieni avrebbe dovuto apparire al genere umano in forma così plateale, nel bel mezzo di un conflitto. Secondo Watson, però, quello degli angeli di Mons non sarebbe l'unico episodio nel corso della "Grande Guerra" in cui vari indizi portano a ritenere possibile una manifestazione aliena. Che abbia ragione l'autore?

Tags: Top secret, Vita extraterrestre, Ufo, Alieni, Guerra

Commenti