Fanwave.it
Fanwave.it
Brighton fantasma ama chitarre

Paranormale: a Brighton un fantasma ama le chitarre (video)

Nella città inglese di Brighton uno dei negozi musicali del luogo è diventato improvvisamente famoso presso gli amananti del paranormale.

Il negozio in sé (“Chitarre, tastiere e amplificatori” è la sua insegna) è una piccola boutique di strumenti musicali, finora insignificante, come ce ne sono migliaia in Inghilterra.

Paranormale a Brighton fa rima con musica

A un certo punto, come hanno assicurato i magazzinieri, hanno iniziato a verificarsi fenomeni strani e molto sospetti. Movimenti involontari di beni e oggetti, oppure inspiegabili “tocchi gelidi” provati da commessi e clienti.

Inizialmente nessuno attribuiva troppa importanza a questi eventi, pensando che tutto dipendesse dalla fatica o dalla distrazione. Ma qualche tempo fa una telecamera a circuito chiuso, di notte, quando non c’era nessuno in negozio, ha registrato un fenomeno curioso. Che potete vedere voi stessi nel video.

Telecamera filma l’evento paranormale

Nel video si vedono alcune chitarre appese lungo il muro che iniziano spontaneamente a muoversi, poi un cartellino del prezzo che cade sul pavimento. Potrebbe trattarsi solo di correnti d’aria, se non fosse che nel negozio non c’è ventilazione. E che le finestre di notte sono chiuse.

Eppure dalle immagini sembrerebbe come se qualcuno “toccasse” gli strumenti musicali per poi “buttare via” il cartellino del prezzo. Si tratta di un fantasma o di un dispettoso poltergeist?

Oppure è banalmente un tentativo di fare parlare del negozio e così farsi pubblicità? Eppure salvo qualche cacciatore di fantasma appassionato di rock sarà difficile che le vendite possano aumentare significativamente.

Brighton 1888

Un precedente storico musicale

Facendo qualche ricerca abbiamo poi scoperto un precedente storico. Nel 1888 i coniugi Smith, membri della Spr inglese (Society for psychotherapy research UK), mandati a Brighton a ispezionare su alcuni casi sospetti, furono testimoni di un evento inspiegabile. Un evento accaduto nella casa in cui dimorarono per 13 mesi e dove già si erano registrati numerosi altri eventi paranormali.

La sera del 15 dicembre del 1888 la signora Smith pregava nel salottino, mentre il marito si stava coricando nella stanza accanto.

Improvvisamente una chitarra appesa alla parete cominciò ad emettere note musicali, sempre le stesse tre, più e più volte. Sarà stato lo stesso fantasma o poltergeist che ora è passato a provare le chitarre del negozio di musica?

Tags: Video, Misteri irrisolti, Fantasmi, Paranormale