Fanwave.it
Fanwave.it
Ufo Interstate 84

Avvistamenti Ufo sulla Interstate 84

A partire dalla metà degli anni ottanta, il numero di avvistamenti di oggetti volanti non identificati (Ufo) in Connecticut per qualche ragione è sensibilmente aumentato.

Uno degli episodi più famosi accadde il 26 maggio 2012, quando tra le 9.30 e le 10.00 di sera oltre 200 persone telefonarono alla polizia locale e statale per segnalare un enorme Ufo con luci brillanti che volava basso sopra la Interstate 84 (l’autostrada più trafficata del Connectictut) nei pressi delle città di Newtown e di Southbury.

Ufo visto da decine di testimoni

La versione ufficiale delle autorità fu che si trattava solo di un gruppo di velivoli ultraleggeri decollati dall’aeroporto di Candlewood che volavano in formazione ravvicinata con luci diposizione colorate appese in coda ai veivoli. La polizia spiegò anche ai testimoni che gli aerei erano stati dipinti di nero e che pertanto tutto ciò che poteva essere visto da terra erano le luci. Molti dei testimoni del fenomeno hanno tuttavia trovato molto difficile credere a questa spiegazione.

I coniugi Proulx: era un unico veivolo

Ad esempio secondo la signora Betty Proulx, di Middlebury, l’Ufo rimase sospeso sopra la sua casa senza emettere alcun suono per più di due minuti. Quando suo marito, il signor Proulx, venne a sapere della spiegazione ufficiale disse che non poteva accettarla avendo lavorato nella divisione aerea della Us Navy: “era un solo aereo, ma come nessun aereo che abbia mai visto in vita mia” aggiunse.

Ufo Interstate 84

Anche per Etting era un oggetto solido

Un altro testimone, il signor Randy Etting, un pilota di linea commerciale con oltre trent’anni di esperienza, sostenne che la spiegazione ufficiale fosse “il ciarlare degli idioti”. Etting osservò le luci dalla sua casa a Newtown, in Connecticut, verso le 21:45 e disse che c’erano almeno otto luci di diversi colori che volavano molto vicine tra loro e senza un suono. Mentre l’oggetto passava sopra casa sua, lo osservò con un binocolo 7x35 e notò provenire dall’Ufo lo stesso tipo di ondate di calore che distorcono l’aria attorno alle luci. Sia lui sia i coniugi Proulx ribadirono di essere certi che si trattasse di un oggetto solido.

La testimonianza di Charlie Tuperman

Decine di automobilisti riferirono poi di aver visto quella stessa formazione di luci muoversi sopra la Interstate 84. Uno di loro in particolare, Charlie Tuperman, disse di aver notato delle luci davanti a lui: “Erano basse e sembrava un Boeing 747 stava per atterrare sull’autostrada. Questa cosa aveva circa dieci luci in una specie di semicerchio e le luci erano gialle, verdi, blu, bianche e rosse”. “Mi sono fermato - aggiunse Tuperman - e ho visto questa cosa passare direttamente sulle corsie ad ovest. Ho visto una massa scura dietro le luci e non c’era suono”.

Un ulteriore avvistamento

Attorno alle 10.00, sempre lungo la I-84 nei pressi di New Milford, Robert Nellis, in macchina con un suo amico, Jeff, e il suo cane, stavano tornando a casa dopo una giornata trascorsa a pescare. Il cane cominciò ad abbaiare e a piangere, a quel punto Jeff guardò verso nord-est e vide una serie di luci brillanti che si libravano sopra una distesa di pini a meno di un quarto di miglio di distanza. Fermata la macchina, videro che le luci si avvicinavano lentamente verso di loro, rimanendo meravigliati delle dimensioni dell’Ufo.

Ufo Interstate 84 secret plane

Testimoni concordi: era un Ufo

“Era più largo di un campo di football” dichiarò poi Nellis, secondo cui quando l’oggetto superò l’auto notò una struttura molto scura che collegava tra loro le luci posizionate nella parte posteriore dell’oggetto. Insomma, tutti i testimoni concordano, era un Ufo, qualunque fosse la sua natura. Possibile che tutti costoro si siano sbagliati, o siano stati colpiti da un’allucinazione collettiva? O forse quello che venne avvistato era un aereo sperimentale segreto?

Spiegazione ufficiale non convince

Di certo la spiegazione ufficiale non spiega nulla, visto che era illegale per gli ultraleggeri volare di notte, per di più in formazione, per di più non risultando quel giorno in volo alcun veivolo levatosi da un aeroporto del Connecticut se non uno solo (ma da Stormville, non da Candlewood, e comunque di mattina e non di sera)? Per chi vuole credere agli Ufo la sola spiegazione autentica può essere che si sia trattato di un avvistamento Ufo, vuoi che si sia trattato di un oggetto alieno, vuoi di un veivolo sperimentale segreto.

Tags: Ufo, Misteri irrisolti, Avvistamenti