Fanwave.it
Fanwave.it

I misteri del Bohemian Grove

Bohemian Grove

Spesso citato come una delle società segrete più influenti tra quelle esistenti al mondo, il Bohemian Club, circolo artistico per soli uomini fondato nel 1892 a San Francisco come società artistica segreta, ogni anno si riunisce da metà a fine luglio nella tenuta del Bohemian Grove.

Il "Bosco Boemo" è una foresta di abeti rossi secolari, presso 20601 Bohemian Avenue, a Monte Rio (a circa 120 km da San Francisco). Qui si tiene un “festival artistico” i cui ospiti sono invariabilmente alcuni dei più potenti uomini del pianeta.

Bohemian Grove, un bosco per soli “iniziati”

I Bush, Dick Cheney, Tony Blair, Colim Powell, Donald Rumsfeld, Karl Rove, Henry Kissinger, David Rockfeller, Shimon Peres, Al Gore, Newt Gingrich e Lawrence Summers, ma anche il cantante degli U2, Bono Vox, e l’ex governatore della California e attore Arnold Schwarzenegger, sono solo alcuni dei membri del Bohemian Club che in questi anni hanno presenziato alla riunione (della durata di due settimane, tre fine settimana).

Culmine del “festival” è la consueta cerimonia della Cremation of Cares (Cremazione degli affanni), durante la quale una processione funebre, a cui possono assistere solo i membri del club, trasporta uno scheletro nero, di legno, vestito da donna (gli affanni) e posto in una bara, sino al Owl Shrine, una statua alta 9 metri raffigurante un gufo stilizzato.

Bohemian Grove
Riti proibiti e snuff movies

Lì un “sacerdote” incappucciato apre la bara, pone il pupazzo di legno sull’altare e gli dà fuoco. Il luogo in origine era abitato dai nativi americani della tribù Pomo, adoratori di una “via della morte” lungo la quale si compivano riti divinatori e cremazioni, ed è ora oggetto d’interesse da parte di seguaci di riti pagani e satanici.

Costoro pensano che il Bohemian Grove sia all’incrocio di due linee esoteriche lungo le quali sarebbe possibile evocare forze demoniache ed energie sataniche così potenti da permettere il controllo dell’intero pianeta.

Di questi riti e altri riti anche a sfondo sessuale, secondo alcuni non dissimili dalla scena dell’orgia rappresentata da Stanley Kubrik in “Eyes Wide Shut”, esisterebbero alcuni “snuff movies” che Cia e Fbi potrebbero utilizzare per ricattare alcuni dei potenti membri del Bohemian Club.

Bohemian Grove
Proteste e infiltrazioni

Queste le voci, quello che è certo è che attorno al Bohemian Grove ogni anno centinaia di poliziotti tengono lontani i curiosi e i contestatori appartenenti al Bohemian Grove Action Network che da 25 anni manifestano contro questo evento a cui sono riusciti negli anni ad assistere anche pochi estranei.

Questo fu il caso del giornalista Philip Weiss, nel 1989, del teorico della cospirazione Alex Jones (nel 2000) e dell’attivista Chris Jones (nel 2005), che trafugò la lista dei partecipanti. Le testimonianze di costoro hanno finito con l’alimentare ulteriormente il mistero attorno ai reali scopi del Bohemian Club e alle pratiche che si svolgerebbero nel bosco.

Bohemian Grove
Il patriota fantasma nel Bohemian Grove

Ma il caso più eclatante di infiltrazione riguarda Richard McCaslin, noto anche come Phantom Patriot. McCaslin nel 2002 entrò nel Bohemian Grove armato di un fucile a pompa, una pistola calibro 45, una balestra, una spada lunga 60 cm, un coltello e un mortaio per fuochi d’artificio.

Dopo essersi intrufolato nel bosco il Phantom Patriot dormì una notte in una cabina, scoprì il giorno seguente la statua del gufo, accese il fuoco nella sala banchetti (vuota, perché l’episodio avvenne il 19 gennaio), incontrò il custode (Fred Yeager) e un addetto alla manutenzione (Bob Hipkiss) e poi si arrese senza opporre resistenza alla polizia accorsa sul posto, per finire imprigionato per sei anni prima di essere rilasciato il 19 Maggio 2008.

Bohemian Grove

Un mese dopo il “patriota” inscenò un’altra protesta davanti all’impianto Alcoa di Davenport, dove parlava il presidente Barack Obama, accusando lui, i Bush e i Clinton di essere ibridi tra rettiliani e umani. Ma questa, come si dice, è un’altra storia, certamente non meno misteriosa di quella del Bohemian Club e della sua tenuta.

Tags: Misteri irrisolti, Società segrete