Fanwave.it
Fanwave.it
streghe russe pro Putin

Streghe russe si riuniscono per Putin

Vladimir Putin piace: l’uomo forte della Russia ha sedotto non solamente politici come Silvio Berlusconi, Donald Trump, Marine Le Pen o Matteo Salvini, ma anche le streghe russe.

L’impero delle streghe russe sostiene Putin

Alyona Polynin, a capo de “l’impero delle streghe più forti”, ha dichiarato che il prossimo 5 febbraio lungo il Tverskoy Boulevard, uno dei maggiori viali di Mosca, le più potenti rappresentanti della loro cerchia ristretta si riuniranno per “acquisire la forza primordiale” e allo stesso tempo sostenere il leader politico.

Secondo la Polynin l’impero delle streghe più forti (questo il sito collegato https://witches-empire.com) non può rimanere lontano da ciò che sta accadendo nel mondo e la Russia starebbe attraversando un momento molto difficile, a causa di un reindirizzamento delle forze che la circondano.

Incantesimi e formule a favore della Russia

Capisco che gli ignoranti inizieranno a scrivere di nuovo che è necessario aiutare la gente comune. Sto aiutando, ma ora stiamo parlando di globalismo” ha spiegato, si fa per dire, la Polynin secondo la quale la data e il luogo del raduno non sono stati scelti a caso.

Un incontro simile è già avvenuto nel 2017 e in un video che tuttora circola sul web è possibile vedere come i rappresentanti della comunità si vestono in abiti scuri, si riuniscono in cerchio e leggano incantesimi, ripetendo dopo la loro leader: “che il potere sia con noi, che possa entrare in noi, possa essere dove c’è il sole, dove c’è la pioggia, dove il vento cammina all’aperto”.

streghe russe putin

Donald Trump maledetto dalle streghe americane

Molto meno fortunato di Putin è stato Donald Trump: a fine di ottobre scorso una congrega di 60 streghe americane ha maledetto il presidente americano insieme al membro della Corte Suprema, Brett Cavanaugh, leggendo all’unisono incantesimi e agitando strane bambole voodoo.

Secondo la strega russa i soldi raccolti dai partecipanti all’evento saranno dati in beneficenza, ma sul web c’è chi accusa la Alyona Polynin (un nome d’arte che nasconde la vera identità della “strega”) di aver organizzato l’impero delle streghe e le sue attività al solo scopo di arricchirsi ai danni dei più creduloni.

alena polynin kristina mandragora

Tarocchi e ciarlatani avidi di soldi

Alena Polynin assieme ad un’altra ciarlatana con un soprannome non meno ridicolo, Kristina Mandragora, allevano persone stupide e credulone per fare enormi quantità di denaro” si legge sul sito Zhaloba-online.ru (letteralmente “reclami e recensioni online”).

Alyona Polynin e Christina Mandragora “promettono di insegnare a chiunque voglia come predire la sorte tramite le carte dei Tarocchi. Ma allo stesso tempo, se viene loro chiesto come predire la fortuna, le due ciarlatane cominciano a dire che se non si possiede il dono, la predizione della fortuna è impossibile e solo loro, presumibilmente, posseggono questo dono”.

Altri soprannomi usati da complici (o seguaci se preferite) della Polynin sarebbero: Svetlana Grasso, Bogdan Velibor, Oksana Gorshenina, Olga Korshunova e Shamil Zinnurov. Chissà se anche loro il 5 febbraio si riuniranno a Mosca per “sostenere Putin”?

Tags: Vladimir Putin, Magia