Fanwave.it
Fanwave.it

Le «nuove» Roswell Slides deludono gli ufologi

Roswell Slides
Foto della mummia di un bambino di epoca Romana con evidenziato il foro per l'imbalsamazione (sinistra) - Lo stesso foro è presente anche nel presunto alieno delle Roswell Slides (destra)

Se dovevano essere la "pistola fumante" in grado di fare chiarezza a distanza di sessant'anni su quanto avvenne a Roswell l'8 luglio 1947, le due nuove diapositive mostrate durante l'incontro tenutosi il 5 maggio presso il National Auditorium di Mexico City a cui a partecipato anche l'ex astronauta Edgar Mitchell, sesto uomo ad aver posato il piede sulla Luna, hanno mancato il bersaglio.

Roswell Slides
Una delle Roswell Slides mostrate il 5 maggio.

Secondo molti esperti di ufologia e studiosi dei presunti contatti con rappresentanti di civiltà aliene che avrebbero visitato la Terra a più riprese nel corso della storia umana, le due "Roswell Slides" sono poco più che una burla, immagini sfocate e confuse di quelle che potrebbero benissimo essere una mummia umana di epoca romana o egiziana, tanto più che l'essere in questione sembra esposto in una teca da museo, non propriamente il posto più probabile dove conservare un eventuale cadavere extraterrestre. La stessa apertura della cavità orale sembra conforme alle tecniche di mummificazione finora note, che richiedono tutte l'estrazione degli organi interni del defunto prima di dare inizio al processo di conservazione del corpo.

Roswell Slides
Foto della mummia di un bambino di epoca Romana.

Se dovevano essere la "pistola fumante" in grado di fare chiarezza a distanza di sessant'anni su quanto avvenne a Roswell l'8 luglio 1947, le due nuove diapositive mostrate durante l'incontro tenutosi il 5 maggio presso il National Auditorium di Mexico City a cui a partecipato anche l'ex astronauta Edgar Mitchell, sesto uomo ad aver posato il piede sulla Luna, hanno mancato il bersaglio.

Secondo Michael Heiser, studioso americano della Bibbia da sempre contrario a ogni ipotesi di esistenza della vita fuori dal pianeta Terra, viste le dimensioni si potrebbe facilmente trattare della mummia di un bambino e anche alcuni tratti "particolari", come la forma del cranio e le grandi cavità oculari, sarebbero in realtà del tutto conformi a quelle di molte altre mummie (terrestri) e per nulla insolite. Le diapositive di Roswell rischiano di essere state solo un richiamo pubblicitario per promuovere incontri e libri sull'argomento.

Tags: Top secret, Vita extraterrestre, Ufo, Alieni