Fanwave.it
Fanwave.it
Tutankhamon tomba Nefertiti

La tomba di Tutankhamon nasconde quella di Nefertiti?

Dopo oltre 33 secoli dalla sua morte, i misteri attorno all’uomo che gli antichi egiziani conoscevano come Neb-Kheperu-Ra ma che oggi chiamiamo tutti Tutankhamon non cessano di stupire. Dodicesimo faraone della diciottesima dinastia, la sua tomba (KV62) venne scoperta solo il 4 novembre 1922, quando ormai si riteneva che la Valle dei Re avesse rivelato tutte le sue meraviglie al mondo.

Tutankhamon, unica tomba di faraone giunta intatta

Come tutti sanno, la tomba di Tutankhamon fu rinvenuta intatta e con l’intero corredo funebre, grazie al fatto di trovarsi ad un livello di poco inferiore alla tomba di Ramses VI (la KV9, che si ritiene fosse stata inizialmente costruita per Ramses V, in realtà nipote dello stesso Ramses V pur avendo preceduto lo zio sul trono), faraone che regnò oltre 2 secoli dopo il giovane Tutankhamon, la cui sepoltura doveva già essere dimenticata all’epoca in cui fu realizzata quella di Ramses VI.

Tomba Tutankhamon Nefertiti

Una tomba più piccola che nasconde altre tombe?

Quello a cui pochi fanno caso, se non hanno avuto modo di visitarla di persona, è che la tomba KV62 è la più piccola di tutta la Valle dei Re, tanto che il suo sarcofago la riempie quasi completamente la camera funeraria. Nel 2015 l’egittologo britannico Nicholas Reeves, mentre fotografava ad altissima risoluzione la tomba, scoprì che al 90% dietro le pareti Nord e Ovest della camera funeraria si potevano trovarsi altri locali segreti (come Fanwave già riferì) e Reeves ipotizzò che in uno di essi potesse trovarsi la tomba della regina Nefertiti.

I tanti misteri familiari di Tutankhamon

Nefertiti fu la grande sposa reale del faraone “eretico” Akhenaton (inizialmente noto come Amenofi IV), dei cui misteri Fanwave ha già parlato e che secondo le ultime scoperte non era, come inizialmente ipotizzato, il padre di Tutankhamon, che con tutta probabilità fu Smenkhara, fratellastro e successore dello stesso Akhetaton. Nefertiti a sua volta non sarebbe stata la madre di Tutankhamon (che sarebbe stata la “younger lady” la cui mummia fu rinvenuta nella tomba KV35 di Amenhotep II), ma la matrigna.

Tomba Tutankhamon Nefertiti bis

Sarà la tomba di Nefertiti?

Come che sia, poiché una seconda indagine effettuata nel marzo 2016 aveva messo in dubbio le teorie e i risultati di Reeves, il ministero per le Antichità dell’Egitto ha affidato al Politecnico di Torino, una cui squadra coordinata dal dal fisico italiano Franco Porcelli è già al lavoro, un terzo studio (a cui si riferiscono le splendide immagini di Kenneth Garrett per il National Geographic) per ottenere una risposta definitiva alla domanda: la tomba di Tutankhamon nasconde forse quella, ancora intatta, di Nefertiti, la bella regina matrigna di Tutankhamon? L’attesa è grande.

Tags: Misteri irrisolti, Archeologia