Fanwave.it
Fanwave.it
Duncan ultima strega cover

Victoria Helen Duncan, l’ultima strega inglese

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (1 Vote)

Streghe e maghi sono da sempre soggetti ideali per romanzi, film e videogiochi sia che si tratti di opere ambientate in un universo fantasy come quelle di J.R.R. Tolkien, sia che si rievochi il mito medioevale di Merlino, magari rieleborandolo e trasponendolo in epoca moderna. Ma non tutti sanno che in Inghilterra l’ultimo processo per stregoneria si è tenuto pochi decenni fa, precisamente nel 1944.

Victoria Helen Duncan, una bimba speciale

A subire il processo fu una medium molto discussa, Victoria Helen McCrae Duncan: la Duncan (nata McCrae nel 1897 a Callander nel Pertshire) pare avesse fin da bambina iniziato a formulare profezie e a comportarsi in modo isterico; nel 1916 sposò Henry Duncan, veterano ferito in combattimento nelle prime fasi della prima guerra mondiale, che la aiutò a coltivare i suoi “poteri sovrannaturali”. Nel 1926 la donna passò dall’essere considerata una chiaroveggente a medium, iniziando a materializzare ectoplasmi di defunti nel corso di sedute spiritiche.

Peccato solo che gli ectoplasmi, come confermò una inchiesta della London Spiritualist Alliance nel 1931, fossero prodotti dalla stessa Duncan con garza, seta, uova e composti chimici. La Duncan era in sostanza una truffatrice e la sua storia sarebbe stata dimenticata come quella di centinaia di altri pseudo-maghi se non fosse stato per una vicenda accaduta durante la seconda guerra mondiale che ne causò l’arresto e la condanna per stregoneria.

Victoria Helen Duncan

L’affondamento della HMS Barham

Nel novembre 1941 la HMS Barham, una corazzata della classe Queen Elizabeth varata nel 1914 e che aveva partecipato alla battaglia dello Jutland nel giugno 1916, venne affondata dal sottomarino nazista U-331, ma a causa della vicinanza di altre navi al sottomarino e della rapidità con cui si svolse l’azione non vi fu alcuna comunicazione ufficiale dell’affondamento al comando tedesco, mentre il comando inglese preferì mantenere uno stretto riserbo, comunicando la notizia solo ai parenti diretti delle 861 vittime (la notizia venne poi data pubblicamente nel gennaio 1941).

Ciò nonostante qualche giorno dopo in una seduta spiritica la Duncan affermò di essere entrata in contatto con il fantasma di uno dei marinai morti nell’affondamento. La Duncan era realmente dotata di poteri soprannaturali? Non necessariamente, perché come scrisse il ricercatore Graeme Donald la notizia dell’affondamento aveva già iniziato a circolare (addirittura era stata pubblicata dal Times di Londra), anche se si era cercato di non darne troppo rilievo. La “medium” poteva dunque averne sentito parlare e organizzato ad arte tutta la sua recita.

Duncans

Ultima condannata in base al Witchcraft Act

Quello che neppure la Duncan aveva previsto, nonostante i suoi presunti “poteri paranormali”, era che sarebbe stata arrestata, inizialmente sulla base del Vagrancy Act del 1824 che puniva con una multa chi praticava la chiromanzia e la negromanzia a pagamento, per poi essere accusata sulla base della Witchcraft Act del 1735 per aver compiuto fraudolentemente “attività spiritiche”.

Alla base del processo, che destò molto scalpore mediatico e vide sfilare oltre 40 testimoni a favore della Duncan, vi fu quasi certamente il clima di sospetto che in tempo di guerra portò le autorità inglesi a perseguire ogni fuga di notizia che avrebbe potuto direttamente o indirettamente avvantaggiare i tedeschi proprio mentre si stavano elaborando i piani per lo sbarco alleato in Normandia. Fatto sta che la Duncan dovette scontare nove mesi alla Holloway Prison di Londra, diventando l’ultima strega condannata in Gran Bretagna.

Un primato che le è valso il ricordo perenne, un “premio” certamente superiore a quello che avrebbe meritato per le sue dubbie doti di medium. Quanto alla Witchcraft Act, istituita originariamente per porre fine alla caccia alle streghe (dato che negava l’esistenza di poteri soprannaturali e puniva chi millantava di possederli, sostanzialmente colpendo una truffa), venne abrogata nel 1954.

Tags: Fantasmi, Paranormale, Misteri risolti