Fanwave.it
Fanwave.it

Scientology: le accuse di Powell sono false

Lo scorso 8 aprile il Los Angeles Times ha pubblicato, venendo ripreso dalle principali testate mondiali oltre che da Fanwave, un articolo in cui si riferiva in modo dettagliato di come il padre dell'attuale numero uno di Scientology, organizzazione presente anche in Italia a partire dal 1974, Ronald Miscavige Senior, fosse stato oggetto dell'attenzione, per 18 mesi, di un detective privato, Dwayne S. Powell, arrestato nel luglio 2013 dalla polizia di Milwaukee e in seguito condannato a un anno di reclusione per possesso di un silenziatore non denunciato.

Ronald Miscavige Senior
Ronald Miscavige Senior

Powell, un'ex guardia penitenziaria, ha poi patteggiato la condanna ma secondo i documenti citati dal Los Angeles Times avrebbe dichiarato di essere stato ingaggiato dallo stesso David Miscavige (presidente del consiglio di amministrazione del Religious Technology Center, società proprietaria dei marchi d'impresa di Scientology e Dianetics) per controllare il padre, che come la madre aveva abbandonato nel 2012 Scientology. L'articolo originale, a differenza della sua sintesi su Fanwave, riportava anche le dichiarazioni di Michael Lee Hertzberg, avvocato dello stesso David Miscavige, secondo cui "il signor Miscavige non conosce il signor Powell, non ha mai sentito parlare del signor Powell, non ha mai incontrato il signor Powell, non ha mai parlato il signor Powell, non ha mai ingaggiato il signor Powell e non ha mai diretto alcuna indagine del signor Powell".

L'investigatore privato si sarebbe dunque inventato tutto, per motivi (Soldi? Notorietà? Rancori personali? Altro ancora?) che a Scientology e a David Miscavige non interessano, mentre interessa molto ottenere una rettifica che faccia capire come "qualsiasi fossero i problemi personali che a quel tempo lo hanno portato [Powell, ndr] a dire ciò che ha detto, quei problemi non avevano assolutamente nulla a che fare con la Chiesa di Scientology" a Fabrizio D'Agostino, che da tempo, come chiunque può verificare in rete, contatta in qualità di portavoce di Scientology in Italia ogni redazione che si occupi di vicende che in qualche modo riguardano tale organizzazione per rettificare eventuali notizie che possano apparire false o tendenziose.

"L'intero presupposto del rapporto e la stravagante supposizione che coinvolgerebbe il signor Miscavige è una colossale, sfacciata bugia. E' assurda" sostiene in una mail D'Agostino, che ci ha anche contattato telefonicamente per accertarsi che tornassimo sull'argomento. "Riguardo alla presunta emergenza dovuta a un incidente in seguito al quale il signor Miscavige avrebbe chiamato il signor Powell, sarò molto chiaro: una tale conversazione non ha mai avuto luogo, è un'autentica fesseria. Qualsiasi affermazione contraria è palesemente falsa. Il signor Miscavige si è sempre preso cura di suo padre e continua a farlo".

Una dichiarazione appassionata e probabilmente mossa da sinceri intenti di fare chiarezza su un episodio che il Los Angeles Times ha ritenuto essere molto poco chiaro. Peraltro riguardo la conversazione d'emergenza che sarebbe avvenuta dopo un incidente, citato nell'articolo originale del Los Angeles Times sia pure con la precisazione che al riguardo l'avvocato Hertzberg aveva declinato ogni commento specifico, dobbiamo far notare come già non fosse stata ripresa da Fanwave e dunque ci paia in questo caso difficile rettificare qualcosa che non abbiamo scritto. Ma come forse si dovrebbe dire, le vie del Signore sono infinite, qualunque sia il Signore in cui crediate.


Rapporto del Dipartipento di Polizia di West Allis

Pagina 1

miscavige1

Pagina 2

miscavige2

Pagina 3

miscavige3

Pagina 4

miscavige4

Pagina 5

miscavige5

Pagina 6

miscavige6

Pagina 7

miscavige7

Pagina 8

miscavige8

Pagina 9

miscavige9

Pagina 10

miscavige10

Pagina 11

miscavige11

Pagina 12

miscavige12

Pagina 13

miscavige13

Tags: Top secret, Sette, Scientology