Fanwave.it
Fanwave.it
incontri soprannaturali

Incontri soprannaturali del terzo tipo

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 3.75 (2 Votes)

Alzi la mano chi non ha mai pensato di fare sesso, anche solo una volta, da ragazzi, con un essere soprannaturale. E visto che gli angeli per quel che ne sappiamo lo praticano poco, non si deve essere per forza una strega per desiderare farlo con un demone (o se siete uomini una fata). Se anche state scuotendo la testa e dicendo: “mai fatto”, sappiate che la ricerca di "incontri soprannaturali del terzo tipo" accompagna l’uomo fin dagli albori della sua storia.

I primi ad accoppiarsi con angeli e diavoli

Una delle prime e più convincenti descrizioni di rapporti tra donne e demoni si trova nella Bibbia (Genesi 6:1-8) dove si dice che “in quel tempo c’erano sulla terra i giganti, e ci furono anche in seguito, quando i figli di Dio si unirono alle figlie degli uomini, ed ebbero da loro dei figli. Questi sono gli uomini potenti che, fin dai tempi antichi, sono stati famosi”.

Si tratterebbe, come abbiamo già raccontato dei Neflim, nati dall’accoppiamento degli angeli Irin discesi (o caduti) sulla Terra sotto la guida di Azazel, ossia di Lucifero. Non è stata l’ultima volta che donne e angeli/demoni avrebbero fatto sesso: tra il quattordicesimo e il sedicesimo secolo durante la caccia alle streghe l’accusa di aver formicato col demonio era uno dei crimini più comuni di cui furono accusate migliaia di presunte streghe poi condannate a morte.

Sabba

Testimonianze contraddittorie da parte delle streghe

Nel suo libro “Pagan Portals: Pan”, Melusine Draco cita il dottor Hope Robbins secondo cui “i giudici (dei processi alle streghe, ndr) mostravano una curiosità insaziabile verso i possibili dettagli del rapporto e la loro perseveranza nello svolgere meticolosamente l’interrogatorio era ripagata da racconti infuocati”, risultato “di immaginazione erotica e neurotica”. Non che questi presunti amplessi fossero necessariamente “focosi”.

Se nel 1485 un inquisitore scrisse che il pene del diavolo era “estremamente carnoso” e che molto streghe dopo il rapporto “rimanevano esauste” per diversi giorni, Temperance Floys, condannata come strega, dichiarò di conoscere “il corpo freddo del diavolo in modo carnale” e un’altra, Rebecca West, descrisse la bocca di Satana “fredda come la creta”, mentre Anna Pappenheimer sostenne che il pene di Satana era “freddo come un pezzo di ghiaccio”.

Sabba diavolo

Come ottenere i favori delle fate

Queste confessioni vennero estorte sotto tortura e testimoniano un brutale tentativo di repressione ai danni di donne che non si sottomettevano alle regole misogine dell’epoca. Ma in altri testi come il Libro di Oberon (un testo magico del sedicesimo secolo) si offrono istruzioni su come giacere in modo sicuro (e soddisfacente) con un essere soprannaturale femminile. Il mago deve prima invocare tre fate (Micoll, Titam e Burfex) servendo loro cibo e bevande, poi una di loro accetterà di rimanere e accontentare tutte le sue richieste, anche a letto.

C’è poi il mito di Melusina (finita sul logo di Starbucks), essere per metà fata dell’acqua e per metà umana, figlia della fata Pressina e di un re d’Albania; quello di Lilith, che compare nel Talmud babilonese (tra il terzo e primo secolo a.C.), nell’Epopea di Gilgamesh e nella Bibbia e che si dice “si sia essa stessa fertilizzata con sperma maschile per procreare demoni”; quello dello spirito vampirico Yuki-Onna che le leggende giapponesi affermano facesse sesso con gli uomini “dando loro piacere finché morivano”; quello di un altro spirito vampirico, Lamia, che le leggende greche affermano essere un demone “incredibilmente brutto” e con pessime abitudini (infanticidi) ma anche capace di cambiare forma “fino a diventare una donna bellissima, capace di attrarre uomini in posti isolati, fare sesso con loro, e poi risucchiare loro il sangue”.

Goya sabba streghe

Spectrophila, l’ultima moda delle star

Ci sono poi artisti e vip che negli ultimi anni hanno dichiarato di essere più che disponibili ad amoreggiare con fantasmi ed esseri soprannaturali in genere, come già vi abbiamo raccontato parlando di spectrophilia, tra cui la star hollywoodiana Natasha Blasick, la musicista Ke$ha, Anna Nicole Smith (secondo cui è stato un “sesso stupendo” quello fatto con un fantasma a casa sua, in Texas), Lucy Liu (che ha raggiunto un orgasmo prima che il fantasma volasse via) ed altri ancora. Insomma: se avete fatto o sognate "incontri ravvicinati del terzo tipo" con diavoli, angeli, fate, spettri ed esseri soprannaturali vari, non siete poi un’eccezione così rara.

Tags: Sessualità, Misteri irrisolti, Fantasmi