Fanwave.it
Fanwave.it

Tumori: 10 alimenti che ne causano l'insorgenza

  • 001
  • 002
  • 003
  • 004
  • 005
  • 006
  • 007
  • 008
  • 009
  • 010
  • 1
    farina bianca: dopo la raffinazione la farina bianca non solo perde la maggior parte delle sue sostanze nutritive, ma viene anche sbiancata con il cloro gassoso, un gas irritante altamente glicemico che contribuisce all’insorgenza del cancro
  • 2
    popcorn: a volte sono trattati con acido perfluoroottanoico (Pfoa), che può essere causa di infertilità femminile, oltre ad aumentare significativamente il rischio di tumori ai reni, alla vescica, al fegato, al pancreas e ai testicoli
  • 3
    dolcificanti artificiali: possono rendono più difficile controllare il livello di zucchero nel sangue. Inoltre l'aspartame, quando scomposto, diventa una tossina chiamata dichetopiperazina (DKP), nota per provocare tumori cerebrali
  • 4
    l’alcol: favorisce lo sviluppo di tumori alla bocca, all’esofago, al fegato, al colon e al retto. Nelle donne, dopo la menopausa, l’assunzione anche solo di un drink alcolico al giorno causa un incremento del rischio di cancro al seno del 30%
  • 5
    bibite dolcificate e caramelle: oltre a favorire lo sviluppo di carie ai denti aumentano il rischio di tumori del sangue, perché il fruttosio contenuto nello sciroppo di mais è facilmente metabolizzato dalle cellule tumorali
  • 6
    carni lavorate: la maggior parte dei salumi contiene un eccesso di nitrato di sodio e agenti carcinogeni (specie nelle carni abbrustolite) che aumenta il rischio di tumori del 43%
  • 7
    alimenti affumicati, marinati e salati: spesso contengono nitrati che si trasformano in N-nitroso, che comporta elevati rischi di cancro quando digerito. Nelle carni affumicate vi è un alto contenuto di grassi che possono favorire tumori allo stomaco e al colon-retto
  • 8
    patatine fritte: l’alto contenuto di grassi e calorie favorisce l’aumento di peso e insieme ai trans-grassi e all’alto contenuto di sodio forma una ricetta ideale per il cancro e le malattie cardiache
  • 9
    salmoni allevati (la maggioranza): cresciuti rapidamente con diete innaturali ricche di sostanze chimiche, antibiotici, pesticidi , mercurio e altre sostanze cancerogene non sono esattamente il miglior pesce che potreste mangiare
  • 10
    oli idrogenati: di origine vegetale, come le margarine, sono trattati chimicamente per modificarne l’odore e il colore e contengono spesso un eccesso do Omega-6. Allungano i tempi di conservazione degli alimenti ma rischiano di accorciare la vostra vita

  • 1
  • 2

Tags: Salute, Scienze, Medicina