Fanwave.it
Fanwave.it

Spectrophilia: questi fantasmi ci provano coi viventi

Spectrophilia

Sarà che Halloween è appena passato, fatto sta che impazzano puntualmente sul web, come ogni anno, racconti relativi a esperienze di “sesso fantasma”, anzi il sesso “con” fantasma. Un’esperienza “estrema” che avrebbero provato diverse star di Hollywood, come Natasha Blasick, giovane attrice ucraina con alle spalle alcuni film del genere horror/vampiresco come Death of Evil (2009), Vampiro (2009), Paranoid Activity 2 (2011) e Cinderella - Playing With Dolls (2015), che parlando con Patti Negri (una delle più note psicologhe di Hollywood) ha affermato di aver fatto sesso per due volte con presenze dell’altro mondo.

Entrambe le volte, secondo l’attrice, si trattò di “sesso forzato”: la prima volta sarebbe avvenuta “quando ero a casa da sola e ho sentito una forza invisibile spingermi verso il basso sul mio letto e imporsi su di me”. “Ho sentito qualcosa entrare nella stanza, non riuscivo a vedere nessuno. Improvvisamente ho sentito che qualcuno mi toccò”. “Le loro mani mi stavano spingendo contro la mia volontà e quindi ho potuto sentire il peso del loro corpo su di me, ma non ho potuto vedere nessuno” spiegò l’attrice che aggiunse: “all’inizio ero molto confusa, poi ho deciso di rilassarsi ed è stato veramente piacevole”. L’esperienza deve essere piaciuta anche al “fantasma”, visto che circa un mese più tardi sarebbe ritornato e avrebbe concesso il bis.

Spectrophilia

Altre star ad aver sperimentato questo tipo di “incontro ravvicinato” sono state, per loro stessa ammissione, Lucy Liu, Anna Nicole Smith, Ke$ha e Dan Aykroyd: l’ex “ghostbuster” cinematografico nel 2010 ammise timidamente di aver “sentito una presenza invisibile” nel proprio letto quando viveva nella tenuta di Mama Cass a Hollywood (comprata da Dan e dalla moglie Donna negli anni Ottanta e rivelatasi, a loro dire, infestata), allorché girandosi nel sonno si “strofinò contro qualunque cosa fosse” prima di tornare a dormire. Il fantasma secondo Dan sarebbe stato proprio quello dell’originale proprietaria, Mama Cass (la cantante Cass Elliot, morta nel 1974), “perché ebbi la sensazione che fosse un grande fantasma”.

Nel 2012 fu Nicole Coco Austin, moglie del rapper Ice-T, a sostenere durante un talk show televisivo che un “fantasma perverso” ci ha provato con lei. “Stavo guardando la Tv, indossavo una camicia da notte e ho sentito il mio vestito spostarsi lungo la mia gamba. Ho guardato in basso e mi sono spaventata. Ho spinto (il vestito) verso il basso, mi sono rimessa a vedere la Tv ma ho sentivo di nuovo e ho potuto vedere che veniva tirato su. Poi ho sentito il respiro di un ragazzo nel mio orecchio”. Nicole ha precisato che nessun fantasma l’ha più molestata dopo il suo matrimonio con Ice-T.

Spectrophilia

La scienza medica definisce queste esperienze paranormali casi di spectrophilia: una forma di feticismo classificato come parafilia in cui si è attratti da fantasmi o spiriti, con cui si immagine di vivere una serie di situazioni spesso legate a rapporti sessuali. La sola idea fa eccitare il soggetto che soffre di spectrophilia, per cui immaginarsi l’esperienza sarebbe ciò che fa scattare l’eccitazione senza che l’atto in sé debba necessariamente verificarsi. Notate che casi di spectrophilia sono noti sin almeno dal 13esimo secolo, quando il teologo Tommaso d’Aquino sosteneva che i demoni vivevano nel nostro mondo e potevano sedurre giovani ragazze avendo con loro rapporti sessuali.

Ad oggi non vi sono prove che simili eventi si siano mai realmente accaduti ed anzi lo scorso anno uno studio pubblicato sulla rivista “Medical Hypotheses” da studiosi dal Center for Brain & Cognition dell’Università della California ha supposto che “l’intruso nella camera da letto” sia in realtà “il prodotto di paralisi del sonno”, una fase abbastanza comune durante la quale il dormiente sperimenta paralisi motoria mentre il sistema sensoriale è ancora vigile. Queste paralisi “possono portare a vedere, sentire e percepire la presenza di intrusi minacciose nella propria camera da letto, spesso percepiti come una figure umanoidi nell’ombra” hanno concluso, per ora, gli studiosi.

Tags: Fantasmi, Paranormale