Fanwave.it
Fanwave.it
Mary Jena Dunsdon

Le ricette stupefacenti di Mary Jean Dunsdon

Nel mondo degli chef ad alto gradimento televisivo la trentacinquenne canadese Mary Jean Dunsdon, per gli amici “anguria”, è entrata di recente, ma in modo clamoroso. Oltre ad essere un’avvenente modella, il che televisivamente non guasta mai, la chef di Vancouver si è fatta conoscere grazie a ricette a base di cannabis su social network come Facebook, dove ha una sua fanpage, e Youtube, dove tiene dal 2002 un proprio show di pasticceria, “Bakinig A Fool Of Myself”. La bella Mary Jean in questi anni ha accumulato una consistente base di fan, ma anche qualche critico.

In effetti la cannabis, o marijuana che dir si voglia, sta diventando legale in sempre più stati: ha iniziato l’Uruguay, seguito dal Colorado e da altri 13 degli Stati Uniti d’America, mentre in Europa gli unici stati ad avere in parte liberalizzato possesso, trasporto e coltivazione della cannabis sono l’Olanda, che ne ammette anche la vendita ma solo nei “coffee shop” autorizzati, la Spagna, dove è legale coltivare o fumare cannabis purché all’interno delle mura domestiche, e alcuni cantoni della Svizzera, limitatamente al possesso e alla coltivazione.

La situazione è più confusa in Canada, dove l’utilizzo della cannabis può essere autorizzato dal Governo solo per usi farmacologici e industriali, ma dove è largamente tollerata a Vancouver, conosciuta come la “Amsterdam del Nord America” o “Vansterdam”, tanto da avere persino una sagra della cannabis, la “4/20” (dalla data della ricorrenza, il 20 aprile di ogni anno). Così “anguria” Dunsdon ha potuto tranquillamente mettere in commercio i propri prodotti da forno per dieci dispensari di marijuana legale, oltre ad avere la sua pasticceria ed aver pubblicato un primo libro di ricette anche a base di cannabis come le “palle di erbasvedesi, il gelato all’infuso di marijuana e gli hamburger al forno, con contorno di cannabis.

Tuttavia una recente campagna pubblicitaria contro la droga del dipartimento della salute del Canada ha sostenuto che l’utilizzo prolungato della cannabis possa abbassare il quoziente d’intelligenza e compromettere la concentrazione. Il che non sembra aver scoraggiato la bella “anguria” canadese, che anzi sembra pronta a sfidare con le sue ricette alla marijuana i più “stellati” chef e pasticceri di mezzo mondo, magari per poi farsi un tiro in compagnia a fine show.

  • Mary Jean Dunsdon 001
  • Mary Jean Dunsdon 002
  • Mary Jean Dunsdon 003
  • In apparenza è la versione canadese di Nigella Lawson!
  • Mette tanto amore nelle sue ricette!
  • Mary Jean preferisce gli ingredienti freschi del suo orto

Tags: Donne, Droghe, Cannabis