Fanwave.it
Fanwave.it

Auto scompare a Cavalier: alieni o burla?

Il fenomeno dei rapimenti alieni, diffusosi anche in Italia almeno a partire dagli ultimi trent’anni, continua a dividere ufologi e scienziati. Se i primi sono propensi a ritenere autentici un buon numero di casi, escludendo evidenti fake o casi di autosuggestione, i secondi sembrano voler individuare in una serie di patologie come la paralisi nel sonno, le allucinazioni ipnagogiche e vari casi di disturbi della memoria, l’origine dei “falsi” ricordi che coloro che si dichiarano vittime di un rapimento alieno (“abduction”) sono genuinamente convinti di possedere riguardo a un fatto che essi giudicano realmente accaduto.

Un insolito avvenimento registrato dalle telecamere di sicurezza della cittadina di Cavalier, in Nord Dakota, nel novembre 2014 sembra tuttavia destinato a rimanere inspiegabile da simili cause. Guardate il filmato qua sotto, inizialmente diffuso su Youtube dal canale The Paranormal Frequency e giudicate voi stessi:

Una macchina, apparentemente, scompare letteralmente in un lampo e se si alza il volume si può notare come già pochi secondi prima si inizi a sentire uno strano rumore di sottofondo. Se non si tratta di una burla, un fake realizzato tagliando una parte della sequenza filmata, è difficile pensare che la macchina possa essere scomparsa per una forma di suggestione. Se però il filmato fosse assolutamente autentico e non dovesse dipendere da alcun tipo di guasto della telecamera o mancanza di energia per qualche frazione di secondo, a cosa può essere dovuta la sparizione?

Tra i commenti di chi ha visto il filmato si va dall’ironia alla perplessità: c’è chi parla di rapimento alieno e chi di possibile portale temporale (un poco come nel film Ritorno al Futuro, in cui la DeLorean del protagonista viaggiava nel tempo una volta raggiunta una certa velocità), chi tira in ballo una qualche tecnologia militare segreta simile al teletrasporto. In verità non risulta che nei giorni seguenti la polizia della cittadina si sia messa a cercare persone o macchine scomparse, per cui la prudenza resta d’obbligo. E però se dai presunti rapimenti di singole persone, magari risvegliatesi con cicatrici e più o meno vaghi ricordi di sale operatorie, passassimo al “rapimento” di intere autovetture e dei relativi occupanti, ci sarebbe di che preoccuparsi.

Tags: Misteri irrisolti, Bufale, Rapimenti alieni