Fanwave.it
Fanwave.it

Mothman o fantasma a Quilino?

Mothman

Un fantasma o una nuova manifestazione dell’uomo falena, il “Mothman”, di cui Fanwave vi ha già parlato? [link] Di certo le autorità di Quilino, cittadina in provincia di Cordoba (Argentina) hanno preso la cosa sul serio, tanto da far aprire un caso ufficiale alla locale polizia, guidata del commissario José Ceccarelli, che ha coinvolto anche i civili nella caccia a quello che è stato già ribattezzato il “fantasma di Quilino”.

Ma di che si è trattato esattamente? Secondo quanto riferito dalla stampa locale, la notte di lunedì 10 agosto 2015 un gruppo di pompieri volontari avrebbe avvistato una figura umanoide curva e alata scendere da un albero e, inseguito, rifugiarsi dapprima nel cortile di un’abitazione e poi spiccare il volo. Il tutto, secondo numerosi testimoni, sarebbe avvenuto tra mezzanotte e mezzanotte e mezza.

Carlos Sánchez
Carlos Sánchez, il ragazzo che ha avvistato la creatura.

I pompieri volontari erano stati allertati dalla chiamata di Carlos Sánchez, un ragazzo che aveva visto una figura entrare furtivamente nel cortile di una casa disabitata da tempo e sigillata. Si era pensato a un ladro o a qualche barbone, ma quando la pattuglia di vigili del fuoco è arrivata sul posto e ha cercato di far luce con le torce, la strana figura è scesa rapidamente da un albero, ha fatto alcuni passi e poi ha spiccato il volo,letteralmente.

A seguito della prima denuncia, numerose sono state le chiamate di privati cittadini che hanno dichiarato di aver visto la strana creatura, non si sa se uomo, uccello o appunto “Mothman”, in più parti della cittadina compreso vicino alla stazione dei pompieri, ma finora la polizia non è riuscita né ad identificare di chi si tratti né a catturarlo. Il mistero resta, per ora: negli Usa, dove le apparizioni del “Mothman” datano sin dal 1967, nessuno è ancora riuscito con certezza a spiegare se si sia trattato di burle, allucinazioni collettive o avvistamenti di qualche specie animale ancora non catalogata, magari discendente da qualche antico uccello gigante come il Teratornis Merriami (simile a un condor moderno, ma a differenza di questo tipicamente un predatore).

Nel corso degli anni qualcuno ha associato la comparsa di questa misteriosa creatura ad una serie di sciagure verificatesi dopo poco tempo e ha anche fatto notare come spesso le apparizioni del “Mothman” avvengano in luoghi noti per essere stati in passato rifugi di streghe o per essere legati alla pratica della magia. Ma visto che nel mondo moderno lo spazio per quest’ultima è ridotto al minimo, anche il “Mothman” potrebbe essere a rischio di estinzione: chissà, forse la sventura che annuncia questo strano essere è legata al rischio di una sua definitiva estinzione?

Tags: Misteri irrisolti, Incontri ravvicinati, Avvistamenti