Fanwave.it
Fanwave.it

Londra: guai a scherzare con le guardie della regina

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 4.82 (17 Votes)

Volete fare una vacanza a Londra? Allora probabilmente vorrete anche voi scattare una foto alle guardie della regina d’Inghilterra, che con la loro divisa rosso sgargiante e il colbacco di pelle d’orso bruno canadese con piumetto rosso sono tra i soggetti più fotografati dai turisti di tutto il mondo.

Scherza coi fanti, ma non con le guardie della regina

Ma in un mondo sempre più caotico, con notizie di attentati terroristici che seminano scie di sangue in tutto il mondo, scherzare con le guardie della regina inglesi non è la cosa più salutare che si possa fare, come un turista imbecille ha scoperto pochi giorni fa.

Guardia della Regina e turisti
Autocontrollo britannico

Certo, l’autocontrollo delle guardie a piedi della regina è celebre, le foto di turisti a fianco di una guardia fissa nella sua garitta non si contano, così come è frequente vedere video su internet in cui il burlone di turno prova a imitare il passo marziale delle guardie durante un servizio di stanza presso qualche famoso sito turistico come la Torre di Londra o Buckingham Palace. Tutto va bene, purché rimaniate nei limiti del lecito, ricordandovi che non state fotografando un buffone, ma un militare in servizio effettivo.

Guardia della Regina e Turisti
Non mettete mai le mani addosso

Così l’ignoto, imbecille, turista che qualche tempo fa, dopo aver continuato a dileggiare la guardia, ha avuto la pessima idea di metterle le mani sulla spalla, si è preso un salutare spavento quando il militare, seguendo quanto previsto dal regolamento dell’esercito britannico, ha interrotto il passo di marcia e assunto la posizione prevista per un “chi va là”, intimando al turista di allontanarsi col fucile puntato (naturalmente con la sicura ancora inserita).

Turista messo in fuga

Il filmato termina col turista in fuga e la guardia a piedi della regina che riprende il suo lavoro indisturbato, ma quante volte abbiamo visto altri video in cui giovani studenti in gita scolastica, famigliole di turisti in sovrappeso, ebeti in stile Homer Simpson, hanno pensato di essere divertenti prendendo evidentemente in giro le guardie della regina che pure, impassibili, hanno continuato il proprio servizio? Senza dover giungere a soluzioni più drastiche, non sarebbe ora che tutti quanti imparassero il significato della parola “rispetto”?

Abbiate rispetto per chi ci protegge

Dopo tutto ciascuno di noi pretende dagli altri il rispetto, forse è il caso che si inizi anche a darlo agli altri, tanto più quando come in questo caso “l’altro” è un militare che, oltre a farsi fotografare mentre svolte un servizio cerimoniale, deve partecipare regolarmente a missioni operative che servono anche a combattere il terrorismo o a garantire il mantenimento dell’ordine e della pace nel mondo. Ci paiono cose scontate, ma i sanguinosi attentati di questi ultimi anni, anche a Londra, ci ricordano che purtroppo non è così. Allora prima di indignarci sul web, iniziamo a rispettare coloro che sono pronti a rischiare la vita per proteggerci: come minimo eviteremo lo spavento che questo turista imbecille si è preso.

Tags: Video, Inghilterra