Fanwave.it
Fanwave.it

John Lennon vide un Ufo su New York nel 1974

John Lennon
John Lennon

Anche John Lennon deve essere annoverato a tutti gli effetti tra i testimoni di un Ufo? Lo sostiene Russ Kellett, ufologo noto per aver investigato l’incidente Ufo del 1974 a Berwyn Mountains (North Wales, Stati Uniti) nel corso del quale secondo alcune teorie si sarebbe registrato lo schianto di un veivolo extraterrestre.

John Lennon
Il presunto disegno di John Lennon dell'Ufo

Ma come è possibile verificare se l’ex Beatles abbia mai visto un Ufo, visto che ormai John è passato a miglior vita? Secondo Kellett la risposta è contenuta in un disegno che lo stesso ufologo ha acquistato alcuni mesi fa e che sarebbe stato fatto da Lennon, nel quale John sembra aver descritto un incontro con un ufo a forma di sigaro in New York, nello stesso anno, il 1974 appunto, in cui si sarebbe verificato l’incidente di Berwyn Mountains, alcuni mesi dopo la morte della prima moglie di Lennon, Cynthia.

Russ Kellett
Russ Kellett, colui che ha acquistato il disegno

All’epoca erano già circolate voci di un certo numero di disegni fatti dal cantante che avrebbero rappresentato l’evento, ma finora nessuno di questi era venuto alla luce. Lennon sarebbe stato sul balcone del suo appartamento di New York la sera del 23 agosto 1974 in compagnia della sua amante, la scrittrice americana May Pang. La coppia (la relazione tra Lennon e la Pang durò circa 18 mesi tra l’estate del 1973 e la fine del 1974, durante un periodo di separazione tra il cantante e Yoko Ono) avrebbe visto l’ufo stazionare senza far rumore avvicinandosi ad essa.

In una canzone di Lennon, Nobody Told Me, il cantante sembra riferirsi a questo avvenimento, quando dice “C’è un Ufo sopra New York ed io non sono troppo sorpreso”. Kellett, spiegando di essere un collezionista di memorabilia dei Beatles, ha raccontato di aver saputo da un suo amico che il disegno sarebbe stato messo in vendita da un collezionista a cui era finora appartenuto. “Era uno dei pochi che fece dell’incidente” e questo in particolare “lo mostra su un balcone che punta verso il cielo in direzione dell’oggetto sopra il quale ha scritto Ufo”.

John Lennon
John Lennon

Insomma, siamo davvero di fronte alla prova che Lennon è stato testimone di un avvistamento Ufo, o forse persino di un “incontro ravvicinato del terzo tipo”? E’ possibile, ma naturalmente il problema è quello di capire (e riuscire a dimostrare senza dubbio alcuno) se il disegno sia davvero stato realizzato da Lennon e se si riferisca a un evento realmente accaduto o solo immaginato dall’ex Beatles. Per capirlo si dovrebbe forse chiederlo a May Pang: dopo tutto la scrittrice vive ancora a New York, dove produce una linea di gioielli Feng Shui. Qualcuno conosce il suo recapito?

Tags: Top secret, Celebrità, Ufo