Fanwave.it
Fanwave.it
Luci su Cerere

Dawn fotografa misteriose luci su Cerere

Le luci misteriose fotografate dalla sonda Dawn al pianeta nano Cerere hanno lasciato in tanti a bocca aperta.

Che la terra non sia al centro dell'universo lo si sa almeno dal XVI secolo; che non sia l'unico pianeta a orbitare attorno ad una stella che non sia il sole lo si è scoperto alcuni anni fa (attualmente si contano 1.888 pianeti confermati in 1.187 sistemi planetari differenti, oltre ad altri 200 pianeti in attesa di conferma); che non possa essere l'unico su cui si è sviluppata una forma di vita è quanto meno altamente probabile, seppure non vi sono ad oggi certezze di altre civiltà nella nostra o in altre galassie.

Immagine di Cerere diffusa dalla NasaMa certo le immagini che la sonda automatica Dawn, lanciata nel 2007 dalla Nasa e destinata a orbitare prima attorno al pianeta nano Cerere e poi all'asteroide Vesta hanno lasciato a bocca aperta gli scienziati e non solo loro. L'ingresso nell'orbita di Cerere è atteso a giorni (il 6 marzo 2015), ma già le immagini inviate a terra mostrano la superficie del pianeta nano ricoperta da numerosi crateri e, cosa inattesa, da numerosi punti luminosi che gli scienziati credono possano indicare come Cerere, il primo oggetto scoperto nella cintura di asteroidi del nostro sistema solare (nel 1801 dall'italiano Giuseppe Piazzi), si sia formato e se la sua superficie stia cambiando.

Questo almeno stando al comunicato ufficiale, perché ufficiosamente si parla di due possibilità: o il bagliori rilevati da Dawn sono dovuti alla presenza di ghiaccio sulla superficie del planetoide, acqua che per alcuni scienziati potrebbe raggiungere un volume di 200 milioni di chilometri cubici, più di tutta l'acqua dolce presente sulla terra, oppure... Oppure si tratta di materiale riflettente di qualche sonda o altro manufatto artifriciale. Peccato solo che di sonde su Cerere non dovrebbero esserne mai sbarcate prima, almeno non lanciate (ufficialmente) dalla terra. Così qualcuno si chiede: non sarà che Cerere sia un corpo molto meno morto di quanto non si pensi?

Tags: Articoli, Scienze, Vita extraterrestre